Cosa significano le visualizzazioni di pagina in Google Analytics? Una guida pratica per i proprietari di siti Web.


Compra Traffico Web!

Se possiedi un sito Web o un blog, sai che è fondamentale avere un’analisi dettagliata delle prestazioni del tuo sito Web. Sai anche che Google Analytics è uno degli strumenti principali per la generazione di analisi dettagliate del modello di traffico del tuo sito. Sai cosa significano le impressioni sulla pagina in Google Analytics?

È indispensabile che qualsiasi proprietario di contenuti web abbia una conoscenza approfondita della complessa relazione tra visualizzazioni di pagina aumentate e Google Analytics. Sfortunatamente, ci sono solo alcune fonti di informazione sull’argomento. Non preoccuparti però. Questo articolo risponde alla domanda fondamentale: cosa significano le visualizzazioni di pagina in Google Analytics? Continuare a leggere.

Per cominciare, che cos’è Google Analytics?
In poche parole, Google Analytics è uno strumento di servizio Google gratuito e potente che aiuta i proprietari di siti Web e blog a monitorare le prestazioni del loro sito online. Fondamentalmente, Google Analytics consente agli utenti di estrarre informazioni utili sul comportamento dei visitatori ogni volta che visitano. Dai dati risultanti, i proprietari dei contenuti Web possono comprendere meglio per quanto tempo gli utenti di Internet si attardano sul proprio sito Web, con quale frequenza gli utenti passano in rassegna oltre la pagina di destinazione e persino quale dei contenuti del loro sito attira i visitatori. I proprietari di siti Web possono quindi sfruttare i dati per regolare i collegamenti deboli nel loro sito Web.

La relazione tra impressioni e Google Analytics.
Come introduzione, le visualizzazioni di pagina, note anche come impressioni, sono una rappresentazione del numero di volte in cui i visitatori hanno visualizzato una determinata pagina Web in una durata specificata. Google dispone degli strumenti necessari per tenere traccia delle visualizzazioni di pagina registrate su pagine diverse e successivamente memorizza i dati risultanti sui server Web di Google. Sono questi dati che puoi sfruttare per migliorare il flusso del tuo sito web e la fidelizzazione dei visitatori.

Quindi, cosa significano le visualizzazioni di pagina in Google Analytics?

1. Le impressioni sulle pagine alte non rappresentano sempre un aumento del traffico.
Sebbene sia vero che l’aumento del traffico porta sempre all’aumento delle visualizzazioni di pagina registrate, non è sempre tutto ciò che le visualizzazioni di pagina rappresentano un aumento del traffico. In effetti, dovresti sempre essere a conoscenza dei modelli di impressione della tua pagina in quanto possono essere modificati da una serie di fattori come l’aggiornamento continuo delle pagine Web da parte di un singolo visitatore, aumento della frequenza di rimbalzo e accesso allo stesso sito da parte dello stesso visitatore ma da dispositivi diversi .

2. I siti web che vantano un layout eccezionale e contenuti pertinenti generalmente registrano più visualizzazioni di pagina.
Le visualizzazioni di pagina sono una rappresentazione del rendimento del tuo sito. Le visualizzazioni di pagina basse rispecchiano un sito Web con prestazioni insufficienti, mentre un numero elevato di visualizzazioni di pagina indica un sito Web con prestazioni ottimali. Spesso, i siti Web con un layout eccezionale e contenuti pertinenti registrano un numero maggiore di visualizzazioni di pagina rispetto a quelli il cui layout sembra noioso e meno intuitivo.

3. Effetti di pagine Web rinfrescanti.
Ogni volta che un visitatore preme il pulsante di aggiornamento, i dati vengono acquisiti dai server Web come una visualizzazione di pagina separata. Questo perché i server Web ricostruiscono effettivamente la pagina aggiornata, un atto simile all’apertura della pagina per la prima volta. In quanto tale, dovresti essere al corrente dei tuoi risultati analitici di Google, in particolare quando accerti il ​​numero di visite uniche che il tuo sito web riceve in una determinata durata.

4. Un rimbalzo viene anche registrato come visualizzazione di pagina.
Spesso, gli utenti che cercano determinate informazioni tramite ricerche organiche sono costretti a vagliare una serie di pagine dei risultati prima di accontentarsi della loro pagina preferita. Come tali, effettuano brevi soste su alcuni siti Web, ma questo è registrato come una visualizzazione di pagina.

5. Il tasso di conversione significa tutto.
Praticamente ogni proprietario di contenuti web aspira a trasformare i propri visitatori in potenziali follower o persino clienti. Ecco dove convers  pie-chart-1569175_640 i tassi di azione sono importanti. In poche parole, il tasso di conversione è la percentuale di visitatori del tuo sito che seguono una serie specifica di azioni. Maggiore è il tasso di conversazione, più autorevole è il tuo sito. È un dato di fatto, è molto meglio avere un numero medio di visitatori che possono effettivamente completare l’azione desiderata, come la registrazione e il download di materiale informativo, piuttosto che avere una moltitudine di visitatori non coinvolgenti. Attraverso Google Analytics, hai la possibilità di migliorare i tassi di conversione del tuo sito lavorando sui link deboli.

6. Visitatori e pagine visualizzate.
Le statistiche sul numero di visitatori che si fermano sul tuo sito sono forse il parametro più importante che mostra veramente la popolarità del tuo sito. Google Analytics spesso mostrerà quanti visitatori unici il tuo sito registra, la fonte di traffico e persino i referral.

Pensieri di chiusura.
Google Analytics e le visualizzazioni di pagina sono sicuramente i parametri più importanti su cui dovresti sfruttare per aumentare il traffico del tuo sito web. Tuttavia, a meno che tu non sappia cosa significano le visualizzazioni di pagina nell’analisi di Google, i dati diventano solo un altro rapporto normale. Con le informazioni di cui sopra, tuttavia, puoi sicuramente fare di più con i dati delle visualizzazioni di pagina del tuo sito.


Compra Traffico Web!


Facebook Twitter